Tradurre i testi del proprio sito non basta per avere successo all’estero. Scopri perché hai bisogno della transcreazione per ottenere un efficace sito multilingua. Leggi qui.

Sempre più spesso quando vengo contattata da PMI per la redazione di testi web mi viene posta una domanda ben precisa: “Ti occupi anche della traduzione?” e la mia risposta è sempre la stessa “La traduzione è una cosa inutile”. Potete immaginare da soli la faccia di imprenditori e responsabili marketing davanti a queste parole: sono anni che consulenti di ogni tipo consigliano loro di tradurre i testi in quasi tutte le lingue conosciute! Io però resto ferma sulla mia posizione, le traduzioni dei contenuti sono inutili, perché spesso mancano di un aspetto fondamentale per l’efficacia della comunicazione: l’empatia.

No alla traduzione, sì alla transcreazione

Per ottenere i risultati sperati, le aziende devono richiedere una transcreazione, un servizio che ha una marcia in più rispetto alla traduzione dei testi e che entra in sintonia con i lettori stranieri rendendo le pagine di un sito web più efficaci anche all’estero.

Le traduzioni non creano empatia e raramente parlano davvero la lingua del tuo target straniero. Per ottenere successo fuori dall’Italia devi richiedere una transcreazione.

Cosa è la transcreazione dei contenuti?

La transcreazione è la trasposizione dei contenuti per un mercato specifico. Rispetto alla traduzione vera e propria, la transcreazione non va a tradurre parola per parola un testo seguendo le corrette regole grammaticali di una lingua straniera, ma mantiene i concetti chiave del contenuto di partenza, modificandone la forma per far sì che il lettore straniero si ritrovi nelle espressioni e nel linguaggio che legge.

I vantaggi della transcreazione dei contenuti

L’unico grande vantaggio della transcreazione è l’empatia, il resto viene di conseguenza. Le traduzioni, seppur professionali, mantengono lo stile del testo originale e raramente lo adattano al linguaggio usato dal target di riferimento in un mercato estero, con la conseguenza che i testi “suonano male” al lettore straniero e non riescono ad innescare un rapporto di fiducia tra lui e l’azienda. Con la transcreazione di contenuti, invece, entri in sintonia con i lettori e inneschi una reazione a catena che

  • ✒️ Ti fa essere percepito come un’azienda seria e professionale
  • ✒️ Fa sentire i clienti accolti, coccolati e ascoltati
  • ✒️ Ti permette di entrare nei flussi comunicativi sui social network
  • ✒️ Rende chiare le descrizioni dei tuoi prodotti/servizi
  • ✒️ Spinge i lettori ad acquistare

Chi si occupa di transcreazione?

La transcreazione viene effettuata da un copywriter madrelingua che padroneggia la lingua di riferimento e che ha una buona conoscenza della lingua di partenza del testo. Questto significa che se volete promuovere il vostro sito in Germania, dovete cercare un copywriter tedesco che conosca l’italiano, e non viceversa.

Un copywriter come me, madrelingua italiano e con una buona conoscenza del tedesco, del francese e dell’inglese, può essere d’aiuta alle aziende straniere che vogliono promuoversi in Italia, perché può posso partire dai testi originali e crearne la versione italiana, ma se vi rivolgete ad un copywriter italiano per creare la versione tedesca, rischiate di cadere ancora una volta negli errori della traduzione, primo fra tutti la scelta di un tono di voce poco efficace.

Se trovate un copywriter bilingue capace di padroneggiare con maestria le due lingue che vi interessano avete vinto al lotto. In tutti gli altri casi meglio rivolgersi ad un copywriter madrelingua straniero piuttosto che a uno italiano he conosce qualche lingua estera.

Se ho già un sito tradotto?

Se il tuo sito è già stato tradotto in una lingua straniera, puoi rivolgerti direttamente ad un copywriter estero e chiedere di rivedere i tuoi testi per renderli più scorrevoli e adatti al tuo cliente ideale. In questo caso la ricerca di un professionista è molto più semplice, se hai dei testi in inglese, devi trovare un copywriter inglese, se vuoi una versione in tedesco, devi trovare un copy tedesco e così via…

Utilizza LinkedIn per trovare un copywriter straniero e se fatichi a individuare il professionista giusto, chiedi supporto ad un copy italiano: nel settore ci conosciamo un po’ tutti ed un piacere consigliare un collega d’Oltralpe ad un’azienda italiana che vuole aprirsi a nuovi mercati.

Transcreazione contenuti