Splendida giornata di sole, allegria alle stelle. Pioggia a catinelle e l’umore cola a picco. Neve e la voglia di dormire ti pervade. Sono queste alcune delle sensazioni che prova chi soffre di meteoropatia, ovvero chi ha forti sbalzi d’umore al cambiare del tempo e delle stagioni. È una sindrome che colpisce anche i contenuti web? Ebbene sì! Ecco perché.

 
Il web corre veloce e con esso i contenuti, un messaggio che ieri poteva funzionare e generare contatti interessati ad un prodotto e/o servizio, oggi può perdere tutto il suo appeal e rivelarsi un vero fallimento. La colpa, però, non è solo del copy che lo ha scritto, ma anche del tempismo con cui il contenuto viene pubblicato on line.
 

Determinati contenuti, infatti, possono essere considerati degli ever-green, come gli articoli divulgativi su un determinato argomento, mentre altri devono arrivare ai lettori in un momento specifico per essere compresi fino in fondo e generare engagement.

 
I puristi chiamano queste pubblicazioni azioni di instant marketing, ma in fondo altro non è che la pubblicazione di messaggi giusti al momento giusto, messaggi in grado di sfruttare le condizioni atmosferiche e le stagioni per catturare interesse, ma non solo. L’instant marketing, infatti, riguarda anche eventi di interesse, come partite di calcio, eventi politici, curiosità dal mondo dello spettacolo, e tutto ciò che in un periodo specifico dell’anno è sulla bocca di tutti, e può aiutarti ad entrare nel flusso della comunicazione e darti visibilità.
 
Gli esempi più banali sono le pubblicità dei solari in primavera, quando hai voglia di prendere il sole, ma dopo un inverno passato in casa hai paura di scottarti, o la Ciobar, che ci ripropone ogni anno lo spot con le cioccolate fumanti quando le giornate iniziano ad accorciarsi e le temperature a scendere. Un bravo esperto in contenuti web, però, può fare di più e pubblicare immagini o testi just-in-time che strizzano l’occhio alle notizie del giorno e ti fanno “essere sul pezzo” ottenendo consensi da parte dei potenziali clienti.
 
contenuti web - instant marketing La mia pubblicità preferita in questo senso resta e resterà sempre quella di Yardley e del suo mascara a prova di lacrime il giorno in cui Ricky Martin ha fatto coming-out.
 

L’instant marketing potrà sembrare un’attività da grandi colossi, da aziende che spendono milioni di euro in pubblicità, ma in realtà può essere fatto davvero da tutti. Sei un ristorante? Sfrutta le giornate di sole per ricordare ai tuoi utenti che offri una selezione di piatti freddi a base di pesce. Vendi scarpe? Quando nevica ricorda che i tuoi scarponi aspettano tutti i piedi per tenerli al caldo. Offri servizi di consulenza? Sfrutta i periodi di calma del mercato per offrire un incontro senza impegno.
 

…e se non hai idea di cosa scrivere nelle tue azioni di instant marketing, contattami! Troveremo il contenuto giusto da pubblicare al momento giusto.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sulle tue pagine social!