Titolo: Testi che parlano – Il tono di voce nei testi aziendali

L’autore: Valentina Falcinelli

Il libro in breve:

Due parole a tu per tu con la signora in fucsia di Penna Montata, la guru italiana del tono di voce.

Testi-che-parlano

Cosa mi è piaciuto

Naturalmente il tono di voce, più che un libro è stata una lunga chiacchierata con un’amica che la sa lunga sul tono di voce e ha tanta voglia di condividere il suo sapere. Il libro non si legge, si divora, e gli esempi proposti, così come gli esercizi, permettono di mettersi subito alla prova! La struttura è molto semplice: dopo una piccola introduzione su cosa è il tono di voce Valentina fa una carrellata dei differenti tone of voice che un’azienda può scegliere, partendo dai toni più formali fino ai toni ironici e aggressivi, delineando le caratteristiche di ognuno e i motivi per cui, nell’indecisione, meglio sempre “stare al calduccio”, piuttosto che nel gelo di un tono burocratico.

Cosa non mi è piaciuto

L’ultimo capitolo: Valentina dedica solo qualche pagina a come identificare il tono di voce più adatto alle proprie esigenze dando spunti utili, ma in modo un po’ sommario e sbrigativo. Spero tanto in un sequel che approfondisca questa sezione.

Lo consiglio a…
Le aziende che vogliono presentarsi, o ripresentarsi sul mercato senza salire su un piedistallo, ma vestendo abiti più alla moda e vicini ai loro clienti!