La tua azienda dovrebbe aprire un blog aziendale per raggiungere 3 obiettivi di marketing che faranno crescere il tuo business. Ecco quali sono.


Se stai rifacendo il tuo sito web, con tutta probabilità il tuo web master ti ha proposto di aprire un blog aziendale o una sezione news che ti permetta di

  • Supportare il servizio di assistenza clienti
  • Dimostrare la tua professionalità sul mercato
  • Aumentare la tua visibilità in Rete

Se hai sempre pensato al tuo sito web come un sito vetrina, ovvero un’immagine statica della tua attività che resta uguale negli anni, l’idea di aprire un blog aziendale ti ha lasciato basito e subito hai pensato a Chiara Ferragni o Salvatore Aranzulla, due personaggi che hanno fatto dell’attività di blogging una professione, ma che molto probabilmente sono lontani anni luce dalla tua struttura aziendale. Perché allora aprire un blog aziendale? Scopriamolo!

Cosa è un blog aziendale?

Un blog aziendale è una sezione del sito che puoi gestire in autonomia, pubblicando novità e aggiornamenti sulla tua attività. A livello tecnico si tratta di una sezione dinamica, che cambia in base ai post che scrivi, e spesso permette ai lettori di commentare i tuoi contenuti o condividerli sui propri canali Social. Dal punto di vista dei contenuti, invece, ti permette di parlare del tuo settore e della tua attività uscendo dalle logiche della promozione commerciale e creando un canale di comunicazione più diretto e più efficace.

Un blog personale è molto più simile ad un diario dove puoi pubblicare pensieri e riflessioni sulla tua quotidianità. Un blog aziendale, invece, affronta i temi caldi del tuo settore e dimostra la tua professionalità sul campo senza cadere nelle logiche della pubblicità tradizionale che nausea i lettori.

Come creare un blog aziendale

La creazione di un blog aziendale è una questione puramente tecnica, per questo devi contattare il tuo programmatore di fiducia e chiedergli di implementare nel tuo sito una sezione blog. Una volta che la struttura è stata creata, puoi passare alla gestione del blog e alla stesura di articoli che possano essere interessanti per i lettori e ottimizzati per i motori di ricerca. Per creare un nuovo articolo sul blog ti basta cercare il tasto “Aggiungi nuovo” nel back end del tuo sito e iniziare a scrivere!

Perché aprire un blog aziendale?

Ora che abbiamo chiarito cosa è un blog aziendale e come si crea, passiamo al perché. Un blog aziendale non è uno sfizio che solo le grandi aziende possono permettersi, ma è uno strumento di promozione molto efficace, e relativamente economico, che ti permette di raggiungere i tuoi obiettivi di business. Quali?

  • 1. Fidelizzare i clienti
  • 2. Migliorare la reputazione del brand
  • 3. Aumentare la visibilità in Rete

Vediamoli nel dettaglio.

1- Fidelizzare i clienti

Ogni azienda ha bisogno di comunicare con i propri clienti sia prima, per spiegare i reali vantaggi offerti dai prodotti/servizi, sia dopo la vendita, per garantire un puntuale servizio di customer care. Grazie ad un blog aziendale puoi pubblicare regolarmente consigli e informazioni utili sui tuoi prodotti/servizi, per rassicurare chi ancora non ti ha scelto come fornitore con testi, immagini e video che descrivono la tua offerta. Inoltre, con un blog aziendale, puoi anche rispondere nero su bianco alle domande più frequenti, sgravando così il tuo customer care dall’incombenza di rispondere ogni giorno alle stesse domande e fidelizzando i clienti con un’assistenza immediata, sempre disponibile in Rete.

2- Migliorare la reputazione del brand

Siamo tutti concordi sul fatto che “leader di mercato” sia un’espressione talmente abusata da aver perso il suo significato. Ciononostante, ogni azienda che si rispetti vuole diventare “leader di mercato” per il suo segmento di riferimento, e grazie ad un blog aziendale può far sentire la sua voce e dimostrare tutta la sua competenza ed affidabilità. Pubblicando regolarmente informazioni, consigli e idee all’interno delle pagine del tuo blog, potrai avvalorare la tua conoscenza dei prodotti e la tua esperienza nel settore, aumentare la reputazione del tuo brand e trasformare il tuo nome aziendale in una garanzia, una realtà sulla quale i clienti sono certi di poter contare. Sul lungo periodo questo si trasforma anche in un aumento diretto delle vendite: a chi credi che si rivolgeranno i tuoi lettori quando avranno bisogno di acquistare prodotti/servizi come il tuo se ricordano il tuo brand e lo affiancano a valori come affidabilità, professionalità, competenza?

Il dettaglio da non sottovalutare: per diventare una voce autorevole ed ascoltata, non basta aprire un blog, ma bisogna pubblicare articoli in modo costante nel tempo e coltivare i rapporti con gli utenti rispondendo alle loro domande e ai loro commenti.

3- Aumentare la visibilità in Rete

Con un blog aziendale puoi anche aumentare la visibilità in Rete, scalare le posizioni nei risultati di ricerca e supportare la tua attività SEO. Gli articoli di un blog aziendale, infatti, sono tutti correlati al tuo business di riferimento e aiutano gli utenti a risolvere piccoli e grandi dubbi legati ai tuoi prodotti/servizi, per questo hai buona probabilità che Google e gli altri motori li mostrino a chi effettua ricerche in Rete, aumentando le tue possibilità di intercettare nuovi clienti. Attenzione però: per rendere i tuoi articoli davvero efficaci, devono essere informativi e utili, non post “pubblicitari” dove proponi offerte e sconti, autocelebrando la tua attività senza mai prendere in considerazione le reali esigenze dei lettori.

Trova l’obiettivo del tuo blog aziendale

I tre punti appena descritti sono gli obiettivi che potenzialmente puoi raggiungere, ma per rendere davvero efficace il tuo blog devi:

  • 1. Definire quale/ quali obiettivi vuoi raggiungere
  • 2. Creare un piano editoriale adeguato
  • 3. Scrivere articoli in modo regolare

Solo se avrai pazienza e costanza potrai costruire articolo dopo articolo un filo diretto con i tuoi lettori, incrementare la loro fiducia nei tuoi confronti, far conoscere il tuo brand e migliorare la tua attività SEO.

Vorresti aprire un blog aziendale, ma hai poco tempo per gestirlo?

Scopri il servizio di gestione blog